Italian Italian English English Arabic Arabic
Search

Law-Firm News

LAW FIRM - STUDIO LEGALE PAOLO SPATARO > Law-Firm News (Page 329)

Dichiarazione di incostituzionalità e trattamento sanzionatorio: il giudice dell’esecuzione deve rideterminare la pena

È illegale la pena determinata in relazione ad una cornice edittale prevista da una norma dichiarata incostituzionale, ancorché la pena concretamente inflitta rientri nell’ambito della forbice punitiva sia della norma precedente sia della norma risultante dalla sentenza di incostituzionalità. Sussiste quindi l’obbligo in capo al giudice dell’esecuzione di ridurre la pena secondo il principio di proporzionalità, in misura discrezionale rispetto alle circostanze del caso concreto.  
...

Continue reading

La Consulta modifica le norme sui suoi giudizi e si apre alla società civile

La Consulta modifica le norme sui suoi giudizi e si apre alla società civile
Con delibera dell’8 gennaio 2020, la Corte Costituzionale ha approvato le modifiche alle norme che regolano i suoi giudizi. Le nuove disposizioni prevedono la possibilità per qualsiasi formazione sociale senza scopo di lucro e qualunque soggetto istituzionale, portatori di interessi collettivi o diffusi attinenti alla questione in discussione, di presentare brevi opinioni scritte per fornire alla Corte elementi utili alla conoscenza e valutazione del caso.  
...

Continue reading

Confermate (in parte) le sanzioni inflitte a Facebook per pratiche commerciali scorrette e aggressive

Confermate (in parte) le sanzioni inflitte a Facebook per pratiche commerciali scorrette e aggressive
Il provvedimento con cui l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato aveva sanzionato Facebook per violazione degli artt. 20, 21, 22, 24 e 25 d.lgs. n. 206/2005 è stato solo parzialmente annullato. Il TAR Lazio ha colto l’occasione per sottolineare come il fenomeno della “patrimonializzazione” del dato personale imponga agli operatori economici di «rispettare obblighi di chiarezza, completezza e non ingannevolezza delle informazioni previsti dalla legislazione a...

Continue reading

Quella specifica abilità nel tentare di rubare il portafoglio che integra l’aggravante della destrezza

La circostanza aggravante della destrezza ricorre qualora l’agente abbia posto in essere, prima o durante l’impossessamento del bene altrui, una condotta caratterizzata da particolari abilità, astuzia o avvedutezza ed idonea a sorprendere, attenuare o eludere la sorveglianza del detentore sul bene stesso.  
...

Continue reading