Italian Italian English English Arabic Arabic
Search

Law-Firm News

LAW FIRM - STUDIO LEGALE PAOLO SPATARO > Law-Firm News (Page 450)

Patrocinio a spese dello Stato: i criteri di liquidazione applicabili in caso di difesa nell’ambito penale

Nella liquidazione del compenso in favore di un legale nell’ambito di una attività svolta secondo la previsione del patrocinio a spese dello stato, non trova applicazione, ai fini della individuazione del criterio di liquidazione, l’art. 130 d.P.R. n. 115/2002 – che prevede una riduzione del 50% solo in determinate e limitate circostanze – ma la disposizione dell’art. 106-bis d.P.R. n. 115/2002, per il quale la riduzione in favore del difensore è di un terzo rispetto ai parametri ordinari.  
...

Continue reading

Il rapporto tra professionista ed ente previdenziale di categoria non è automatico

L’automatismo delle prestazioni previdenziali che caratterizza il rapporto tra lavoratore subordinato e datore di lavoro, da un alto, ed ente previdenziale, dall’altro, non opera nel rapporto tra lavoratore autonomo e ente previdenziale. Il mancato versamento dei contributi obbligatori impedisce dunque la costituzione del rapporto previdenziale e la maturazione del diritto alla prestazione.
...

Continue reading

Se l’imputato elegge domicilio la notifica non può essere effettuata presso il suo avvocato

Quando si deve effettuare la prima notificazione all’imputato non detenuto, che non abbia eletto domicilio, si deve procedere secondo una delle modalità previste dai primi 8 commi dell’art. 157 c.p.p.; effettuata poi la prima notifica, se l’imputato provvede a nominare un difensore di fiducia, le altre possono essere effettuate mediante consegna al difensore. Se invece vi è stata dichiarazione o elezione di domicilio, le notifiche all’imputato vanno eseguite con le forme dettate dall’art. 161 c.p.p..  
...

Continue reading

Pena sospesa previo risarcimento del danno: qual è il termine utile per adempiere?

Ai fini della concessione della sospensione condizionale della pena, il giudice può subordinare il beneficio all’adempimento delle obbligazioni restitutorie o risarcitorie nascenti dal reato, stabilendo un termine per tale adempimento. Il dubbio sulla tempistica del pagamento sorge però nel caso in cui la sentenza di condanna non indichi tale termine.
...

Continue reading

Le limitazioni inerenti al regime detentivo speciale

In presenza di comprovate esigenze di ordine e di sicurezza pubblica può darsi luogo, per i sottoposti al regime speciale di detenzione, alla riduzione della permanenza all’aperto per una durata non superiore a due ore al giorno, fermo restando che tale limite non si riferisce all’istituto della socialità avendo quest’ultimo finalità differenti rispetto all’istituto della permanenza all’aria aperta: mentre col primo si perseguono obiettivi culturali e relazionali, il secondo è teso a garantire il diritto alla salute psico-fisica del detenuto.
...

Continue reading

Fermata la ‘furbetta’ del Telepass, le foto scattate al casello non le lasciano via di fuga

Per la Cassazione non ci sono dubbi: l’accertata proprietà dell’autovettura utilizzata dalla donna grazie alle fotografie scattate ai caselli autostradali e l’inscindibile ed organico risultato che discende delle motivazioni addotte sia dal Tribunale che dalla Corte d’Appello, fondano la condanna della donna per truffa in danno di Autostrade per l’Italia s.p.a..  
...

Continue reading