Italian Italian English English Arabic Arabic
Search

Law-Firm News

LAW FIRM - STUDIO LEGALE PAOLO SPATARO > Law-Firm News (Page 568)

Revocatoria fallimentare di rimesse bancarie: non rileva la natura solutoria o ripristinatoria

In tema di revocatoria fallimentare nel testo attualmente vigente, l’art. 67 l. fall. prescinde dalla natura solutoria o ripristinatoria della rimessa e quindi dal fatto che la stessa sia riferibile ad un conto scoperto o solo passivo, ma impone al giudice di merito di accertare la revocabilità della rimessa avuto riguardo, oltre che alla consistenza, alla durevolezza della stessa: accertamento che non può essere surrogato dalla semplice quantificazione della differenza tra l’ammontare massimo raggiunto dalla pretesa della banca nel periodo per il quale è provata la conoscenza dello stato di insolvenza e l’ammontare residuo della stessa alla data in cui...

Continue reading

La comunicazione allo straniero del provvedimento di respingimento

In tema di provvedimenti di respingimento dello straniero alla frontiera, l’avvenuta consegna a quest’ultimo di uno dei tre esemplari del modulo compilato dall’addetto alla verifica, sottoscritto anche dall’interessato, è sufficiente a garantire la conformità del documento da lui ricevuto agli altri rimasti in possesso all’amministrazione, senza che sia necessaria un’apposita attestazione di conformità.  
...

Continue reading

L’arbitro di calcio è soggetto alla Corte dei Conti per responsabilità contabile

Sussiste la giurisdizione della Corte dei Conti se l'arbitro di calcio incorre in responsabilità contabile per illecito, atteso che il direttore di gara è investito di fatto di una attività avente connotazioni e finalità pubblicistiche, se non altro in quanto inserito, a pieno titolo, nell'apparato organizzativo e nel procedimento di gestione dei concorsi pronostici da parte del CONI.    
...

Continue reading

Notifica ad un indirizzo PEC non presente nel ReGIndE: può essere concessa la rimessione in termini?

Notifica ad un indirizzo PEC non presente nel ReGIndE: può essere concessa la rimessione in termini?
Negata la rimessione in termine per la parte che aveva effettuato la notifica dell’atto processuale ad un indirizzo PEC non presente nel ReGIndE. Infatti solo ove l’esito negativo del processo notificatorio sia dipeso da un fatto oggettivo ed incolpevole, del quale la parte notificante deve offrire una puntuale e rigorosa dimostrazione, è possibile fissare un ulteriore termine per la notificazione.  
...

Continue reading