Italian Italian English English Arabic Arabic
Search

Law-Firm News

LAW FIRM - STUDIO LEGALE PAOLO SPATARO > Law-Firm News (Page 345)

I destinatari dell’ordinanza sindacale di rimozione e smaltimento dei rifiuti abbandonati

La Corte di Cassazione chiarisce quali sono i destinatari dell’ordinanza sindacale di rimozione e smaltimento dei rifiuti e rispristino dei luoghi prevista dall’art. 192, comma 3, T.U. ambiente, e quelli del precetto di cui all’art. 255, comma 3, dello stesso decreto legislativo, specificando che spetta a costoro ottenere l’annullamento ovvero la disapplicazione della citata ordinanza per non incorrere in alcuna responsabilità.  
...

Continue reading

Ricavi in calo per una piccola ditta: plausibile il licenziamento del dipendente che rifiuta il passaggio al part-time

Ricavi in calo per una piccola ditta: plausibile il licenziamento del dipendente che rifiuta il passaggio al part-time
Rimessa in discussione dalla Cassazione la vittoria del lavoratore, che aveva visto riconosciuta, sia in primo che in secondo grado, l’illegittimità del provvedimento adottato dall’azienda. Per i Giudici ciò che conta è la necessità dell’imprenditore di far fronte a una congiuntura sfavorevole.  
...

Continue reading

Utilizzo degli Smart Assistant nello studio legale e protezione dei dati personali dei clienti

Utilizzo degli Smart Assistant nello studio legale e protezione dei dati personali dei clienti
Da qualche anno sono disponibili ed utilizzabili, integrati a computer, tablet e smartphone, i c.d. assistenti vocali. I più comuni sono Siri, Alexa, Cortana e Google Assistant, ma ne esistono di varie marche. Ci si è interrogati sulla opportunità dell’utilizzo di questo tipo di assistenti all’interno di uno studio legale.
...

Continue reading

Cassa Forense: legittima la previsione della non restituibilità dei contributi non utilizzabili ai fini pensionistici

In tema di trattamento previdenziale, è legittimo l'art. 4 del Regolamento della Cassa nazionale di previdenza ed assistenza forense che, prevedendo il divieto di rimborso dei contributi, principio generale dell'intero sistema previdenziale, ha abrogato l'art. 21 l. n. 576/1980; tale delegificazione trova, infatti, fondamento nell'art. 3, comma 12, l. n. 335/1995 che, nella sua originaria formulazione, attribuisce agli enti previdenziali privatizzati il potere di adottare atti idonei ad incidere sui criteri di determinazione del trattamento pensionistico nel rispetto del principio del pro rata.  
...

Continue reading

L’sms forma piena prova se colui contro il quale è prodotto non ne contesti la conformità ai fatti o alle cose rappresentate

In tema di efficacia probatoria delle riproduzioni informatiche di cui all'art. 2712 c.c., il "disconoscimento" che fa perdere ad esse la qualità di prova, pur non soggetto ai limiti e alle modalità di cui all'art. 214 c.p.c, deve tuttavia essere chiaro, circostanziato ed esplicito, dovendosi concretizzare nell'allegazione di elementi attestanti la non corrispondenza tra realtà fattuale e realtà riprodotta, ma non ha gli stessi effetti del disconoscimento previsto dall'art. 215, comma 2, c.p.c., perché mentre questo, in mancanza di richiesta di verificazione e di esito positivo di questa, preclude l'utilizzazione della scrittura, il primo non impedisce che il giudice possa...

Continue reading